E no Pino, ‘Ma che Idea’ è andarsene così presto? Eternamente D’Angiò

Quella sua voce roca, calda, intensa, lo aveva reso unico. La versione dei flaminiomaphia di ‘Ma quale idea’ ha fatto ballare tutta Italia. Era il 2005 quando il duo rap romano incise ‘Che Idea’, la versione del successo di Pino D’Angiò. Avrebbe compiuto 72 anni il 14 agosto Pino D’Angiò, vero nome Giuseppe Chierchia, venuto a mancare oggi: da tempo era molto malato.

Nato a Pompei il 14 agosto 1952, si era trasferito a vivere a Roma. Negli Anni 80, precisamente nel 1980 con ‘Ma quale idea’ ha venduto 2 milioni e mezzo di copie in Italia e 12 milioni di copie nel mondo. Aveva conquistato un buon successo anche oltre confine, in particolar modo in Spagna, dove il brano rimase al vertice della classifica per quattordici settimane nel 1981.

Recentemente era salito sul palco di Piazza del Popolo, al TIM Summer Hits 2024, su Rai 1: faceva parte di un cast con tanti artisti, insieme a lui anche i Bnkr44, con cui aveva duettato a Sanremo sulle note, ovviamente, di ‘Ma che idea’ a conferma di un pezzo trasversale e che non avrà mai età come dimostrato dai giovanissimi che al Tim Summer Hits che cantavano la sua canzone a squarciagola.

A conferma del grande successo e del grande ruolo che ricopriva nel mondo del rap e del pop italiano (è considerato forse il primo rapper italiano) anche la citazione degli Articolo 31 nel pezzo Il funkytarro tratto da ‘Così com’è‘, album di successo del 1996.

Nella canzone J-Ax canta ‘Anche se la mia rima è tarra come i film di Vanzina, Carlo/Funky come Pino D’Angiò però‘.

Il grande artista campano viveva a Formello, a nord di Roma. Ma i funerali si svolgeranno a Pompei, martedì prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Instagram