Un ultimo consiglio, per chi è in difficoltà: Mwaki, di Zerb feat. Sofiya Nzau

A sorpresa, per ballare e far ballare. Mwaki fa ballare, sorridere, stare bene. E anche incuriosire, perché è l’incontro tra la musica elettronica, l’ironia di un video ‘cartoon’, un’animazione dello studio keniota ‘Fatboy Animations’, e una lingua come quella chewa, parlata nello Zambia, in Malawi, Mozambico e Zimbabwe.

Gli autori sono Zerb & Sofiya Nzau, il primo originario di San Paolo, Brasile, noto per aver sempre spinto i limiti della musica elettronica. Come anche questa volta, che ha entusiasmato il pubblico di migliaia di persone sui palchi del Lollapalooza e del Rock in Rio. Quello di ZERB è uno stile distintivo.

Il suo ultimo e secondo EP, “SURRENDER”, è il risultato di 10 anni di musica, dove ZERB continua a catturare il pubblico a livello globale, unendo culture attraverso le sue proposte musicali senza pari. Pubblicato l’8 dicembre 2023, il video di ‘Mwaki’, ha messo insieme in 16 giorni ben 199.069 visualizzazioni.

Serve ad aiutare a fare la differenza, per chi è in difficoltà soprattutto: i profitti sostengono la ONG Hai Africa.

TESTO

Naniguo muthee akoragwo mwaki
(My father is very strict)
Naniajirite digakuhikie
(He had warned me about marrying you)
Anyona muciì nìekurakara
(When he see me back home he is going to be furious)
Nake arakara dahorekaga
(And when that happens, you can’t calm him down)

Noùù Noùù Noùùthamire
(You will have to relocate)
Mwanake mwanake
(Young man, Young man)
Noùù Noùù Noùùthamire
(You will have to relocate)
Mwanake mwanake
(Young man, Young man)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Instagram