Artista visionario, ha collaborato con Pink Floyd, Genesis e Led Zeppelin

Designer visionari, ha realizzato artwork per Led Zeppelin, Pink Floyd, Genesis, Muse, Wombats, 9 anni fa moriva Storm Thorgerson all’età di 69 anni, a causa di un tumore. Nato in Inghilterra, a Potters Bar, il 28 febbraio 1944, è venuto a mancare il 18 aprile del 2013 a Londra.

Nel 1968 fonda insieme a Aubrey Powell lo studio grafico Hipgnosis, per il quale produce una lunga serie di celebri e rivoluzionarie copertine per singoli e album discografici. Le sue opere più famose di questo periodo sono sicuramente quelle per i dischi dei Pink Floyd, che hanno segnato la storia della musica. La sua copertina di The Dark Side of the Moon è spesso citata come la migliore di tutti i tempi.

Il suo lavoro non si è limitato comunque a una sola band, e l’elenco dei nomi che si sono rivolti al suo genio creativo è un condensato di storia musicale: Genesis, Paul McCartney, Black Sabbath, Peter Gabriel, Muse e Led Zeppelin.

Ha girato lungometraggi, documentari televisivi, e videoclip musicali per numerosi artisti, fra cui: Paul Young, Nik Kershaw, Big Country, Europe e Robert Plant.

Nel 2003, Thorgerson venne colpito da un colpo apoplettico, che lo lasciò parzialmente paralizzato. Successivamente gli venne diagnosticato un tumore, contro il quale lottò per anni. Dopo il decesso di Thorgerson, David Gilmour lo descrisse come “una forza costante nella sua vita, sia sul piano lavorativo che umano, una spalla sulla quale piangere, e un grande amico”. Il batterista dei Pink Floyd Nick Mason disse di Thorgerson che fu “un lavoratore infaticabile, dall’inizio alla fine”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Instagram