Ed è ‘Tonnosubito’: torna la Med Free Orkestra

L’album “della maturazione”, un album con cui rappresentare “la bellezza ma non dimenticare la bruttezza, affrontare temi difficili ma con il sorriso sulle labbra”. E’ il nuovo progetto della Med Free Orkestra, capace di mettere insieme un ‘folle trombonista ucraino, un fisarmonicista della vera tradizione romana, un ‘principe’ Griot del Senegal che ti racconta in mandingo magiche storie accompagnandosi con la sua Kora, due voci femminili profondamente diverse ma in perfetta sintonia, due percussionisti che si sfidano a suon di djembe e tabla indiane, una sezione fiati che se la sognavano a New Orleans, un gigante buono che guida tutta la ritmica, chitarra elettrica, basso, tastiere, violino, banjo, tuba, tamburelli…e per non farsi mancare nulla pure l’elettronica’.

A pochi giorni dalla presentazione del terzo album, che avverrà il 2 aprile all’Auditorium Parco della Musica, a Roma,  il trombettista Francesco Fiore si è raccontato al portale Diregiovani.it (http://www.diregiovani.it/2016/03/31/26699-med-free-orkestra-tonnosubito.dg/). Tra circa un mese l’Orkestra sarà con tutta probabilità sul palco del concertone di San Giovanni, sempre nella Capitale, (“Guardate il concerto…”), intanto si prepara alla grande festa di sabato 2 aprile. Tanti gli ospiti che cantano e suonano nell’album e che saranno anche sabato alla serata dell’auditorium che “sara’ aperta dal nostro padre putativo Erri De Luca”, cioe’ il sassofonista argentino Javier Girotto, il duo delle As Madalenas, il rapper romano Piotta, e poi Leo Pari, Matteo Gabbianelli dei KuTso, Fabrizio Bosso, i bambini della scuola D. Manin e tanti altri che l’orkestra accogliera’ in tour. Terzo album, quindi, quello che dovrebbe essere “quello della maturazione. Di solito il terzo e’ quello che fa sempre fare il salto di qualita’. Si differenzia dagli altri per la varieta’. Noi siamo un’orchestra multietnica e molti noi arrivano da rock, jazz, musica popolare, classica”.

RED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Instagram